Gennaro Vitiello

Sito ufficiale
 
\\ Home Page : Storico : Settimana Internazionale di Teatro Laboratorio (inverti l'ordine)
Di seguito gli interventi pubblicati in questa sezione, in ordine cronologico.
 
 

Settimana Internazionale di Teatro Laboratorio

Di Raffaele Capano (del 14/10/2007 @ 09:02:54, in Settimana Internazionale di Teatro Laboratorio, linkato 723 volte)
Aggiunta la sezione Settimana Internazionale di Teatro Laboratorio

Indice delle manifestazioni:
 

Quinta Settimana Internazionale di Teatro Laboratorio

Di Gennaro Vitiello (del 04/04/1982 @ 08:45:28, in Settimana Internazionale di Teatro Laboratorio, linkato 755 volte)
La quinta settimana, quella dell’82, è da ricordare per la presenza del gruppo Scherazad di Stoccolma con “Dr. Dappertutto”, che la critica definì l’avvenimento più considerevole del teatro svedese di questi ultimi anni, del gruppo belga Radesi con la sua estrema purezza di linguaggio clownesco, di Berd Seydel; l’attore tedesco più moderno per l’eccezionale capacità di recitare autori Dada, e per la presenza del poeta spagnolo Rafael Alberti, che recitava scavando nella sua memoria per tener vive le immagini, i volti e i miti che annegano nel pianto dell’esilio.

Gennaro Vitiello
26 marzo-4 aprile 1982
 

Quarta Settimana Internazionale di Teatro Laboratorio

Di Gennaro Vitiello (del 03/04/1981 @ 08:44:09, in Settimana Internazionale di Teatro Laboratorio, linkato 767 volte)
La quarta settimana si apre e chiude con due rilevanti avvenimenti teatrali. Apre “Il Fantoccio Pierrot” di Leopoldo Mastelloni “…con il suo travestitismo che ha come “Santo” J. Genet, autore che interpretò al Teatro Esse nel 1967 con “I Negri” nel ruolo della regina bianca…” (Nicola Garrone). Chiude lo spettacolo Cabaret del londinese People Show, la banda musicale composta da quattro individui legati l’uno all’altro con un odio di fondo in un’azione colma di divertimento al piacevole suono di “In the Nude” e “Noonlight Serenade” di Glenn Miller. E fa sbellicare il pubblico dalle risate in un’ora di intrattenimento con musica, commedia, acrobazie e routines classiche da Vaudeville.

Gennaro Vitiello
6-3 aprile 1981
 

Terza Settimana Internazionale di Teatro Laboratorio

Di Gennaro Vitiello (del 29/04/1979 @ 08:41:59, in Settimana Internazionale di Teatro Laboratorio, linkato 868 volte)
Per la “Settimana” del ’79 il pubblico gremì letteralmente il Teatro nel Garage, ed ancora oggi porta con sé il ricordo di alcuni sensazionali spettacoli.
Gli attori sui trampoli del Piccolo Teatro di Pontedera che partono da Piazza Santa Croce e scendono fino al Corso Garibaldi tra i vicoli del vecchio borgo torrese. Per strada si mettono a raccontare una loro storia. Affascinano, stupiscono e divertono i passanti. Invadono le strade, i vicoli, si calano dai terrazzi, rincorrono immagini.
I burattinai dell’antichissima tradizione dell’Awaji Ningyoza con le loro bellissime bambole narrano con sbalorditiva tecnica d’una precisione poeticissima le più note storie orientali di quel loro mondo contadino giapponese.
Le opere eroico-romantiche ottocentesche greche di Karaghiozis del Teatro delle Ombre.
Il famoso teatro indonesiano delle figure di cuoio, che ancor oggi si rappresenta nelle occasioni più importanti, delle nascite, dei matrimoni, per tenere lontano il malocchio, e dura dalla sera all’alba.

Gennaro Vitiello
23-29 aprile 1979
 
Pagine: 1